Fatto in casa

Non chiamatela pasta e fagioli

Non chiamatela pasta e fagioli, anche perché non lo è!

La ricetta di oggi è una rivisitazione della pasta e fagioli classica, gli ingredienti sono gli stessi ma utilizzati in maniera diversa. Ho preparato questo piatto un anno fa, solo ora sono riuscita a ritrovare la foto.

Il piatto prevede: una crema di fagioli (ho usato i fagioli freschi), della pasta soffiata (realizzata con essiccatore) infine dei pomodorini infornati e della polvere di pomodoro.

Per la crema di fagioli:

  • Cuocere i fagioli partendo da acqua fredda e senza aggiungere sale.
  • Una volta cotti frullarli aggiungendo sale, olio, pepe e brodo vegetale.
  • La consistenza non deve essere molto liquida ma abbastanza cremosa.
  • Passarla al setaccio per ottenere una crema fine.

Per la pasta soffiata:

  • Cuocere la pasta(io ho usato i rigatoni) per il doppio del tempo di cottura  indicato sulla confezione, cuocere senza sale
  • Una volta cotta, scolarla e disporla in essiccatore per una notte a 60 gradi.
  • Una volta essiccata disporla in frigorifero per qualche ora
  • Prima del servizio friggere in olio d'oliva ben caldo (180°)

Servire la pasta soffiata con la crema di fagioli, dei pomodorini infornati  e della polvere di pomodoro. Ho aggiunto anche qualche scaglia di sale maldom direttamente sulla pasta .

 

Tags: ,

Cerca ricette

Ricette
Categorie
Tags Popolari

Your browser doesn't support canvas.

Cuoca Itinerante

Chiara De Luca, appassionata alla cucina fin da bambina, intraprende questa nuova avventura per condividere con voi tutte le sue creazioni in cucina e non solo.
Image
Image

My Facebook Page

My Instagram Gallery

© Copyright 2021 Cuoca Itinerante. Tutti i diritti sono riservati | Design by Codepix